ROTTE AEREE, TAR, I “FONDELLI” DI COMINCINI…

Rotte-aeree-da-Linate.jpg

 

Riporto i miei commenti e le risposte del Sindaco apparsi nel suo Blog personale, dopo la sentenza del Tar sulle rotte aere, avendo cura di tralasciare botta e risposta di altre persone.

=================

 

Commenti su Rotte aeree: respinto dal TAR il ricorso di Cernusco di psergioit giovedì 20 gennaio 2011 12.11

Mi limito a porre una domanda-questito “politico” che coinvolge aspetti di gestione del territorio e del bene comune Cernuschese e dei suoi abitanti indipendentemente dalla sentenza TAR dimostrativo della volontà “politica” si salvaguadare i Cernuschesi ben conscio che, ai fini pratici, probabilmente nulla aggiungerebbe al quadro giuridico. Nel PGT, almeno come enunciazione di principio, è stato prevista una DISPOSIZIONE PRESCRITTIVA DI PROIBIZIONE DEI SORVOLI DEL TERRITORIO COMUNALE ?

 

Commenti su Rotte aeree: respinto dal TAR il ricorso di Cernusco di Eugenio Comincini giovedì 20 gennaio 2011 15.35

No Sergio, non è prevista alcuna prescrizione del genere. E la ragione è quella che hai scritto tu stesso nel commento: non avrebbe alcun valore giuridico. E le prese di posizione politiche fini a stesse lasciano il tempo che trovano.

 

Commenti su Rotte aeree: respinto dal TAR il ricorso di Cernusco di psergioit giovedì 20 gennaio 2011 20.29

No Eugenio. Il valore “politico” del mio riferimento-intendimento prescrittivo-normativo era nei confronti di Cernusco, non come l’hai inteso tu nei confronti della “politica” (quale ?). Non potevi non coglierlo.
PS. I tuoi commenti non appaiono, nemmeno in sequenza..

 

Commenti su Rotte aeree: respinto dal TAR il ricorso di Cernusco di Eugenio Comincini venerdì 21 gennaio 2011 10.07

Appunto. Dire ai cernuschesi che si è adottata una norma “urbanistica prescrittiva” di tulela che non vale niente, scusami, ma casa mia si chiama “prendere per i fondelli”… Cosa che il sottoscritto non fa.

 

Commenti su Rotte aeree: respinto dal TAR il ricorso di Cernusco di psergioit venerdì 21 gennaio 2011 12.00

Si vede che ti è scappato quell’ “ALMENO COME ENUNCIAZIONE DI PRINCIPIO”. Se fossi il Sindaco – ma fortunatamente non lo sono – magari avrei risposto così e in modo meno piccato:
“Un’enunciazione di principio è questione ben distinta dalla prescrizione normativa che tu suggerisci. Ma forse, caro Sergio, la prima potevamo prevederla nel PGT, ma ci siamo dimenticati mentre la seconda mi pare inutile”. Non c’è nulla di male nell’averla dimenticata o il non averci pensato. Però fa intendere l’orientamento “politico” e coerente di una Amministrazione Comunale. Ma come, da un  lato si ricorre al TAR e dall’altro non ci si pensa a “proteggere” il territorio col PGT? Che centrano i tuoi “fondelli” del tutto fuori posto nel contesto in discussione? Che dire allora dei “fondelli” ben evidenziati con altre disposizioni che ho puntualmente denunciato nelle normativa? E della tua storiella che il disastro della Piazza Risorgimento è dovuto ad un tubicino d’inaffiamento che si è rotto quindi nessuna responsabilità oggettiva che pagheranno i cernuschesi? L’annullamento o riduzione dei coni di volo su Cernusco nessuno l’ha prevista ne osservata (nel PGT) ed è scappata anche al sottoscritto. Nemmeno trattata nel documento di RISCHIO-VAS-SCOOPING. Siamo distanti un abisso. Amen e chiuso (almeno per me).

========================

Lascio ad altri ogni commento ulteriore e di valutazione sulle risposte del Sindaco.

ROTTE AEREE, TAR, I “FONDELLI” DI COMINCINI…ultima modifica: 2011-01-21T16:35:06+01:00da psergioit
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in PoliticaCernuschese. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento